+39 334 8074306 staff@mentalfootball.it

Costruzione del gioco: esercitazione 2 contro 2

La ” costruzione del gioco ” è l’obiettivo principale di questa esercitazione.
Per poter effettuare una costruzione del gioco funzionale ed efficace, che permetta alla squadra in possesso di guadagnare metri di campo, mantenere il possesso del pallone e creare occasioni di finalizzazione, è necessario possedere, ed allenare, particolari abilità cognitive.

Trasmissione e ricezione del pallone sono gli elementi tecnici coinvolti in questa fase di gioco: la tecnica è il mezzo attraverso cui il calciatore attua determinate strategie comportamentali, giustificate e prodotte dall’analisi di dati sensoriali.

Una costruzione del gioco efficace chiama in causa la visione periferica.
Soltanto conoscendo il contesto in cui si svolge l’azione è possibile produrre soluzioni adeguate.

Una corretta percezione spazio-temporale permette che l’analisi dei dati sensoriali possa essere impiegata per la risoluzione di problemi complessi.

In questo caso, il 2v2 rappresenta una situazione complessa da risolvere. Il momento che lo precede permette di consolidare il mezzo tecnico più impiegato in fase di costruzione del gioco: trasmissione e ricezione di interno piede.

Il cambio di attività successivo al segnale stimola la velocità di reazione e lo “shifting“.

L’esercitazione – ben evidenziata nel video sottostante – prevede una trasmissione e una ricezione tra giocatori, successive a uno smarcamento in ampiezza del ricevente. L’avversario passivo da cui chi riceve il pallone si smarca rappresenta anche il vertice dello spazio in cui si svolge l’esercitazione.

Questa proposta – inizialmente pubblicata il 20 ottobre 2014 – trova nuova vita nel 2021, risultando sempre efficace e molto attuale.

Se ti interessano nuove proposte e nuove contributi, fai un salto nella sezione del sito SHOP 2020 (cliccando qui).
Troverai molti contributi interessanti e potrai sostenere il nostro progetto.

Related Posts

Leave a Reply