+39 334 8074306 staff@mentalfootball.it

Il Calciatore Scegliente: tecnica al servizio della mente

Cominciamo insieme un viaggio alle origini del Calciatore Scegliente, soffermandoci sulle caratteristiche che egli deve possedere, sulla metodologia di allenamento da utilizzare per stimolarne le capacità tecniche, fisiche e soprattutto cognitive.

Il punto di partenza di questo testo è l’indispensabile contributo di Claudio Albertini “Allenare il giocatore scegliente“, pubblicato da FIGC nella sezione Settore Tecnico.

L’origine vera a propria del calciatore scegliente affonda le sue radici in momenti molto più antichi e diffusi nella Storia, in situazioni in cui il migliore adattamento e la più efficace organizzazione discriminavano tra successo e insuccesso, tra la vita e la morte.

Il Calciatore Scegliente e gli Sviluppi di Gioco

Allenare-gli-sviluppi-di-gioco-viaggio-origini-calciatore-scegliente

La vittoria o la sconfitta sono – molto spesso – il frutto delle scelte fatte in determinate e cruciali circostanze. La cura del dettaglio non è maniacalità, tantomeno una diffusa forma di ossessione: essa è lo strumento unico per modificare la realtà, il presente, il prossimo futuro.

Il perfezionismo non è un vezzo, ma pura sostanza.

Una questione di centimetri

Al Pacino – in un celeberrimo film – raccontava ai suoi giocatori durante l’intervallo:

Tutto si decide oggi.
Ora noi o risorgiamo come squadra o cederemo un centimetro alla volta, uno schema dopo l’altro, fino alla disfatta.
Siamo all’inferno adesso signori miei. Credetemi.
Ma possiamo scalare le pareti dell’inferno un centimetro alla volta”.

I centimetri sommati tra loro formano metri e ci avvicinano alla meta.

Sapete col tempo e con l’età, tante cose ci vengono tolte.
Questo fa parte della vita.
Però tu lo impari solo quando le cominci a perdere e scopri che la vita è un gioco di centimetri: così come per il football.
Perché in entrambi questi giochi (la vita e il football) il margine di errore è ridottissimo.
Mezzo passo fatto un po’ in anticipo o in ritardo e voi non ce la fate, mezzo secondo troppo veloce o troppo lento e mancate la presa.
Ma i centimetri che ci servono, sono dappertutto, sono intorno a noi, ce ne sono in ogni break della partita, ad ogni minuto, ad ogni secondo”.

Essi (i centimetri) rappresentano i dettagli, i momenti in cui non è possibile fallire, i problemi di gioco da risolvere da solo o insieme ai propri compagni.

In questa squadra si combatte per un centimetro.
In questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi per un centimetro.
Difendiamo con le unghie e con i denti ogni centimetro, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri, il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta.
La differenza fra vivere o morire”.

Risolvere problemi nel presente per “portare a casa il risultato“.

La nostra vita è tutta lì.
In quei 10 centimetri davanti alla faccia.

Tony D’Amato (Al Pacino) – “Any Given Sunday” – 1999

Gli Sviluppi di Gioco

Vittoria o sconfitta sono il risultato della nostra capacità di risolvere problemi (in questo caso, problemi di gioco) individuali e collettivi.
Ed è proprio questa capacità di superare situazioni difficili che può essere allenata nei suoi aspetti tecnici, motori ed esperienziali.

Gli sviluppi di gioco rappresentano strategie per superare l’opposizione avversaria individualmente, in coppia o a terne. Essi sono principi tattici in possesso di palla che forniscono indicazioni e schemi per incrementare l’efficacia delle scelte fatte.

Nel nuovo libro “Allenare gli Sviluppi di Gioco: un viaggio alle origini del calciatore scegliente” gli sviluppi di gioco sono stati raccolti e organizzati in livelli di complessità crescente, allenati per mezzo di esercitazioni e schede tecniche complete e dettagliate.

Quali sono gli Sviluppi di Gioco?
Come li alleno in Scuola Calcio e nel Settore Giovanile?

sviluppi-di-gioco-calciatore-scegliente

Singoli, in coppie oppure a terne, gli Sviluppi di Gioco aumentano le frecce nella faretra della competenza dei giovani calciatori. Attraverso le esercitazioni proposte nel testo “Allenare gli sviluppi di gioco: un viaggio alle origini del calciatore scegliente“, i giovani atleti impareranno a conoscere le differenti strategie di gioco attraverso esercitazioni mirate e rivolte a incrementare il proprio bagaglio tecnico.

Allenare il Calciatore Scegliente
A cosa serve questo testo?
Perché acquistarlo?
Dove acquistarlo?

Puoi trovare il libro a questo link.

Allenare gli Sviluppi di Gioco: un viaggio alle origini del calciatore scegliente.

Il secondo motivo per cui ti consiglio di leggerlo è dato dalla necessità di aiutare la nostra redazione ad autofinanziare le attività svolte.

Il motivo più importante risponde alle domande essenziali di chiunque si occupi di calcio “giocato e insegnato”.

Raccontare, dimostrare, mostrare.

Related Posts

Leave a Reply