+39 334 8074306 staff@mentalfootball.it

Passaggio nel calcio: come si insegna?

Le abilità tecniche (tra cui il passaggio nel calcio) rappresentano tutte le forme di comunicazione motoria specifica previste dal regolamento di gioco. Esse sono i fondamenti su cui si impianta l’azione di gioco e la capacità di ottenere, con buone probabilità di successo, le relative e specifiche intenzioni tattiche.

La tecnica nel calcio deve essere considerata un elemento di trasmissione motoria delle decisioni intraprese dal giocatore, quindi rappresenta il mezzo e non l’obiettivo primario. Ma è anche vero che il controllo automatizzato dell’elemento tecnico permette al giocatore di rivolgere maggior attenzione verso l’ambiente esterno cioè verso gli scopi del gioco.

Questo ci porta al centro di questo contributo. Il calciatore deve rendere le gestualità tecniche quanto più fluide ed efficaci possibili, per poter prendere ed effettuare scelte funzionali al gioco. L’abilità tecnica si migliora con proposte di allenamento contestualizzate e caratterizzate da un alto numero di ripetizioni.

Detto questo: su cosa deve focalizzarsi l’attenzione del coach?

Come e quando eseguire un passaggio efficace

È il gesto specifico che rappresenta il mezzo di comunicazione fra due compagni di squadra. Affinché il passaggio nel calcio possa essere eseguito con successo, è indispensabile che il giocatore a cui è indirizzata la palla ricerchi, mediante spostamenti intenzionali, una posizione favorevole per la ricezione; il giocatore in possesso di palla a sua volta dovrà essere abile e tempestivo nel cogliere il momento più vantaggioso (eludere l’intervento dell’avversario). A seconda della situazione di gioco, ed in relazione alle geometrie possibili, il passaggio nel calcio può essere:

  • orizzontale;
  • diagonale;
  • verticale (in profondità);
  • indietro.

L’esecuzione tecnica può essere realizzata principalmente mediante l’uso dei piedi e della testa, e con minor frequenza anche con il petto e la coscia. Con i piedi, a seconda della richie- sta situativa , si userà:

  • l’interno;
  • il collo;
  • l’interno-collo;
  • l’esterno;
  • la punta;
  • il tacco;
  • la pianta.

Gli schemi motori di base da cui si struttura ed evolve questo gesto tecnico sono rappresentati dal colpire e dal saltare.

Passaggio nel calcio: alcuni consigli tecnici

  • Dare la giusta forza alla palla.
  • Calciare quando il pallone è vicino al corpo.

Per i passaggio di interno piede – soprattutto nei più piccoli – considerare di far:

  • poggiare il piede portante contemporaneamente all’oscillazione dietro della gamba calciante;
  • poggiare il piede portante lateralmente ed in linea con la palla;
  • ruotare verso l’esterno il piede della gamba calciante con la punta leggermente rivolta verso l’alto;
  • dopo aver calciato lasciar proseguire la gamba naturalmente verso l’alto, effettuando un saltello sul piede portante per dar continuità al movimento successivo;
  • ruotare il piede d’appoggio ed il busto nella direzione del passaggio.

Questo articolo è interamente tratto dalla “Guida Tecnica per Scuole Calcio” nella sua terza ristampa con Copyright 2008_FIGC – Settore Giovanile e Scolastico.

Related Posts

Leave a Reply