+39 334 8074306 staff@mentalfootball.it

Costruzione bassa: come allenarla nella Scuola Calcio

Siamo tutti allenatori e per la maggior parte appassionati di possesso, di gestione della palla e di costruzione bassa.
A volte vogliamo – quando non pretendiamo – che i nostri giovani calciatori abbiano coraggio, abilità tecniche e cognitive per mandare a monte le azioni di pressing avversario.

Tutto molto bello.
Ma: durante la settimana proponiamo davvero delle esercitazioni in grado di abituarli alle difficoltà che i nostri piccoli atleti ritrovano durante la partita?

Questo articolo contiene la prima esercitazione di una progressione didattica che parte dai Primi Calci per arrivare agli Esordienti.
Costruzione bassa in totale libertà: il coach crea il contesto e ciascuno dei partecipanti cerca di risolvere la situazione come meglio crede.

L’intera progressione puoi trovarla su mfa.mentalfootball.com (costruzione di gioco).

Costruzione bassa – Primi Calci: 3vs1

costruzione bassa

 

Spazio di gioco: ampiezza 20m –  profondità 20m.

Regole e descrizione
Si struttura lo spazio di gioco come da disegno (A). In prossimità del coach – figura con la maglia gialla nei pressi del pallone – si creano delle mini file di giocatori. A differenza della presentazione in figura, si consiglia di organizzare i partecipanti su tre file, una centrale composta da giocatori blu e due laterali composte da giocatori rossi, a poca distanza tra loro.

Il campo da gioco è diviso in due metà da segnalatori gialli, una di destra e una di sinistra.
L’azione prende il via con il lancio del pallone effettuato dal coach, verso il portiere rosso (giocatore 1).

In questo esatto momento si attivano i primi giocatori delle tre file (disegno B): i due giocatori rossi occupano le due zone diverse, il giocatore blu cerca di recuperare velocemente il pallone per segnare una rete nella porta difesa dal portiere, mentre quest’ultimo cerca di controllare il pallone per inziare a costruire un’azione d’attacco con i compagni.

Ci sono pochi e semplici vincoli: il portiere può bloccare il pallone con le mani, ma poi deve immediatamente “metterlo giù”, i due giocatori rossi possono muoversi soltanto nella propria zona (destra o sinistra), mentre il portiere e il giocatore avversario blu possono muoversi liberamente nelle due zone.

I giocatori rossi devono cercare di fare gol in una delle due porte small; il giocatore blu deve cercare di recuperare palla e concludere a rete.

Partecipanti: almeno 9 giocatori (da disporre su tre file) + 1 portiere

Tempo di gioco: 15 minuti – manches da 5′ ciascuna.

Varianti: modificare spazi e struttura della proposta in base alle proprie esigenze; per semplificare è inizialmente possibile modificare la posizione di partenza dei giocatori “rossi”, facendoli partire già posizionati; è anche possibile vincolare il portiere a utilizzare esclusivamente i piedi per controllare il primo pallone ricevuto.

Questa esercitazione è la prima parte di una complessa progressione didattica per la costruzione bassa nella scuola calcio.

Costruzione bassa: gestione e comunicazione del coach

costruzione bassa

 

Questa esercitazione è il primo step di una progressione didattica per stimolare le squadre della Scuola Calcio a creare azioni d’attacco partendo dal basso.
Le caratteristiche peculiari di questa struttura permettono di coinvolgere il portiere, sollecitare i giocatori a occupare lo spazio in autonomia e a prendere decisioni in modo indipendente.

Costruzione Bassa – Focus cognitivo-precettivo

L’attenzione del formatore si concentra sull’obiettivo principale di seduta.
Questa proposta, creata per la costruzione bassa del gioco, si rivela molto efficace anche per sedute di allenamento il cui obiettivo sia la risoluzione di situazioni di superiorità numerica, la rappresentazione e l’occupazione funzionale degli spazi e la visione di gioco.

L’esercitazione – nonché la relativa progressione didattica – risulta molto efficace soltanto se integrata dalla competenza e dall’attenzione del coach stesso.
Egli, in un primo momento, deve osservare la modalità di controllo del pallone effettuato dal portiere; tale controllo è l’azione manifesta della sua presa di decisione: ha deciso di orientare il suo gesto verso uno spazio in relazione alla direzione di provenienza dell’avversario? Oppure ha scelto in base al posizionamento più o meno avanzato di uno dei suoi due compagni?

L’obiettivo è fare gol nelle porte small: il compagno meglio posizionato (quello la cui trasmissione del pallone permetterebbe di guadagnare più campo) garantisce maggiori probabilità di successo.
Come si posizionano i giocatori rossi? Hanno una “postura” (termine che va davvero molto di moda) corretta? Sono aperti per vedere tutti gli elementi in gioco? Oppure ricevono di spalle diventando facile preda per gli avversari?

Il portiere – che è l’unico tra i giocatori rossi a potersi muovere liberamente nell’intero spazio di gioco – si muove per dare sostegno al compagno in possesso della palla?

Costruzione Bassa – Focus tecnico

Questa esercitazione incrementa le seguenti abilità del gioco del calcio.
Lo smarcamento deve essere eseguito nei modi e nei tempi di giusti; il giocatore si muove verso lo spazio privo di avversari nel momento esatto in cui il portatore del pallone possa effettivamente trasmettergli il pallone.
Eseguire un “contromovimento” garantisce maggiori possibilità di successo.

Nella trasmissione radente il pallone rotola veloce verso il compagno, senza rimbalzare. Il piede, che colpisce il pallone utilizzando il suo interno, prosegue la sua corsa in avanti dopo aver colpito la palla e va ad aggredire subito l’avversario.

Il controllo del passaggio deve essere direzionato velocemente verso la porta avversaria; la caviglia deve essere non troppo rigida, per evitare cha la palla sfugga lontano, nè troppo morbida.

Related Posts

3 Responses
  1. Max

    Ciao, sono andato sul sito ma non trovo gli altri step della costruzione dal basso che dici nelle righe sopra.
    L’intera progressione puoi trovarla su mfa.mentalfootball.com (costruzione di gioco).
    DOVE?? MI GIRI IL LINK??
    GRAZIE

    1. Luca Filograno

      Dobbiamo fare l’upload dell’aggiornamento del DB.
      Non appena fatto, ti avviso.
      Così potrai trovarle direttamente sull’app MFA!
      Ok?
      Poi – non appena sarà terminato – sarà disponibile anche un e-book su spazi/tempi e costruzione!

Leave a Reply