+39 334 8074306 staff@mentalfootball.it

Ball Mastery: come migliorare il rapporto piede-palla

Ball Mastery è il termine utilizzato per delineare l’abilità del calciatore di rapportarsi con il pallone.
Tale sensibilità della caviglia permette di realizzare le diverse gestualità tecniche in modo efficace e decisivo.
Un pallone lanciato contro una superficie rigida rimbalza via lontano, mentre si ferma se ne incontra una morbida, che ne assorba il movimento e la forza di impatto.

Allo stesso modo, il Ball Mastery permette di modificare (differenziare) la rigidità della caviglia in base alle esigenze del gioco, in un dato momento: per ricevere il pallone e fermarlo è necessario che il piede ammortizzi l’urto con il pallone, per effettuare un controllo orientato è necessario un diverso livello di rigidità, così come per tirare in porta o per trasmettere la palla a un compagno.

Come si diventa giocatori estrosi ed efficaci?

Come migliorare il Ball Mastery?

Come creare una seduta di allenamento per perfezionare il rapporto piede/palla?

Ball Mastery: lo strumento del talento

Danzare con il pallone tra gli avversari è sicuramente un’arte.
I più grandi campioni incantano da sempre il pubblico con gesti tecnici incredibilmente rapidi, perfetti ed efficaci.
Nejmar Jr. è un calciatore che ha fatto del Ball Mastery la sua arma più temibile.

Neymar da Silva Santos Júnior, meglio noto come Neymar o Neymar Jr. (Mogi das Cruzes, 5 febbraio 1992), è un calciatore brasiliano, attaccante del Barcellona e della Nazionale brasiliana, di cui è capitano.

Paragonato a Pelé,vè considerato uno dei maggiori talenti del calcio mondiale.

Nel 2011 vince con la Nazionale brasiliana Under-20 il campionato sudamericano di calcio Under-20, conquistando anche la classifica cannonieri con 9 reti in 7 presenze. Nello stesso anno conquista con la maglia del Santos la Coppa Libertadores. Con il Santos ha vinto anche 3 campionati Paulista e 1 Coppa del Brasile.

Il 31 dicembre 2011 vince il premio di calciatore sudamericano dell’anno, assegnato dal quotidiano El País, ottenendo 130 voti su 206 e precedendo il cileno Eduardo Vargas e il compagno di squadra Ganso. Sempre nel 2011 vince la Bola de Ouro, dopo essere stato nominato nella miglior squadra della Bola de Prata.

Nel gennaio 2012 arriva decimo nella classifica del Pallone d’oro FIFA 2011 e vince il FIFA Puskás Award 2011 per il miglior gol, realizzato contro il Flamengo. Il 31 dicembre 2012 viene nominato per la seconda volta calciatore sudamericano dell’anno.Il 31 dicembre 2013 viene nominato secondo calciatore sudamericano dell’anno alle spalle del connazionale Ronaldinho.

Analisi di un fuoriclasse

ball mastery

Neymar è un calciatore longilineo fisicamente, dotato di un grande talento e abilità sui calci di punizione.
È abile nei colpi di testa, è dotato di un eccellente tecnica individuale ed è molto veloce e rapido specialmente con la palla al piede (Ball Mastery), ed è ambidestro, doti che gli permettono di essere anche un grande goleador.
Può giocare sia da seconda punta che da ala, la sua principale abilità è il dribbling, con il quale riesce a superare i marcatori creando superiorità numerica, o andando in porta.

Esaminando il grafico che relaziona le capacità di Neymar Jr. con gli obiettivi Mental Football, balza immediatamente all’occhio quali siano i veri punti di forza di questo immenso fuori classe: egli è in grado di percepire e analizzare la situazione nel modo migliore (Problem Solving) e agire di conseguenza grazie al suo ottimo rapporto piede-palla (Ball Mastery, Sensibilità della caviglia).

Autostima e autoefficacia sono rappresentate dalla sua costante ricerca di “uno contro uno” (sfida), che ha spesso esiti positivi.
Il Ball Mastery sembra avere una forte correlazione con questi due fattori: riuscire a padroneggiare al meglio l’attrezzo di gioco migiora la percezione che l’atleta ha di sé stesso e della conseguente possibilità di risolvere un compito.

Come si diventa un campione di Ball Mastery

Un ottimo rapporto piede-pallone (Ball Mastery – sensibilità della caviglia) viene raggiunto utilizzando quotidianamente esercitazioni come questa.
Mental Football crea e seleziona le migliori proposte di allenamento del Ball Mastery e le condivide con allenatori/formatori.

Esercitazioni per incrementare la sensibilità del piede e della caviglia sono adatte a tutte le età e possono essere impiegate sia come esercitazione prettamente analitica, che come attivazione motoria, nella prima parte della seduta di allenamento.

Imparare a variare la rigidità della caviglia, aumentandone la sua motilità, permette di ottenere dei benefici indiretti sull’intera gamma dei gesti tecnici di base: “bloccare” il piede è utile è fondamentale durante la trasmissione del pallone a un compagno o per finalizzare a rete, mentre diviene controproducente in fase di arresto (ricezione) del pallone.

Il grande calciatore è in grado di variare la rigidità del segmento del suo corpo che entra in contatto il pallone in modo da realizzare sempre il gesto tecnico nel modo più efficace, vantaggioso e produttivo.

Come si crea una seduta di allenamento per il ball mastery con Mental Football

ball-masteryMental Football Assistant (MFA) ti permette di creare in pochi istanti una seduta di allenamento per migliorare il rapporto piede/palla dei tuoi calciatori.

Con pochissimi click puoi selezionare i parametri adatti alla tua squadra ed ottenere un allenamento per il ball mastery strutturato in Globale, Analitico, Globale; la stessa metodologia di allenamento che ha rivoluzionato l’insegnamento del calcio in Belgio, portando la propria nazionale in cima alla classifica del Ranking Fifa!

Ogni seduta di allenamento Mental Football si poggia su tre elementi essenziali:

  1. la scelta dell’obiettivo cognitivo/percettivo di seduta e i parametri ( categoria, spazio disponibile, numero partecipanti, mezzo tecnico da impiegare);
  2. la struttura di allenamento Globale – Analitico – Globale
  3. l’utilizzo delle migliori esercitazioni propedeutiche all’obiettivo selezionato, adottando una comunicazione adeguata.

Iscriviti GRATIS per poter utilizzare MFA, ricevere articoli, esercitazioni, aggiornamenti e molto altro ancora!

Related Posts

Leave a Reply